domenica 17 marzo 2013

Attento Grillo. Stai per iniziare la tua discesa agli inferi politici.


 Bersani ha giocato le sue carte. Forse ha vinto. Ha vinto perchè con la candidatura di Piero Grasso alla presidenza del Senato ha di fatto iniziato le danze per dare la genìa alle spaccature all'interno del M5S. E Grillo ha abboccato. La base del Movimento è in subbuglio. Si è già avuto modo di dire che la posizione di intransigenza di Grillo per la formazione di un Governo con il PD potrebbe avere come conseguenza la perdita di consensi verso il M5S. Avevamo ragione. Berlusconi  è lì che aspetta fiducioso. Solo Grillo è in grado di farlo resuscitare in maniera definitiva. Andare alle elezioni a breve significherebbe determinare un recupero di consensi per il PDL con tutte le conseguenze del caso. La reazione "isterica" di chiedere le dimissioni dei Senatori che hanno votato per Grasso è un chiaro segno di debolezza per l'ex comico genovese. E i vari Cicchitto, Lupi , Verdini che sono sicuramente dei volponi della politica stanno a guardare interessatissimi. Le dichiarazioni del Senatore a cinque stelle Vacciano ( "pronto a dimettermi per aver votato Grasso") sono un campanello d'allarme serio per la tenuta di tutto il Movimento. E la base si ribella. Se oggi si andasse a votare siamo pronti a scommettere che quel 25% di consensi si abbasserebbe di tanto. Beppe Grillo: a te la decisione. Vuoi cominciare a trasformare in fatti i tuoi proclami o vuoi far ritornare in auge la vecchia politica che tanti danni ha fatto? La Nazione ora ti guarda con sospetto.
Dino Levita

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Grillo......non ti voto più.

dario ha detto...

Berlusconi è alleato sdi Grillo....INCREDIBILE!

Anonimo ha detto...

Sono un Senatore eletto nel M5S. Ritengo l'articolo paurosamente reale. Ci siamo riuniti in assemblea prima della votazione al Senato ed alla fine ci siamo accordati per la libertà di coscienza. Io ho votato Grasso e lo rifarei. Non mi dimettero' mai. Il Popolo Italiano vuole risposte.
Non mi firmo non perchè sono vigliacco ma in quanto ora è il momento di quietare le acque.

Adele Risarno ha detto...

Senatore del M5S chiunque tu sia: ho fiducia in te.

Giorgio Mazzoleni Ferracini ha detto...

Senatore del M5S, per prossime votazioni sarebbe bello riuscire a partecipare attivamente. Una piattaforma on-line che possa far partecipare i cittadini.
Spero potremo dire la nostra piu' agevolmente la prossima volta.

Ah, un ultima cosa. Ha fatto bene a votare Grasso i miei complimenti per il risultato ottenuto.

Anonimo ha detto...

Senatore M5S (visto che non si firma potrebbe essere anche zio paperone per me), ma supponiamo che Lei si chi dice di essere...anche se non lo condivido, considero il voto a Grasso un gesto responsabile, ma non per questo giusto in base a quanto avete detto in campagna elettorale,vi vantate di essere diversi dagli"altri", ma quale messaggio arriva se a una delle prime occasioni vi comportate esattamente come i politici di vecchio corso?...

Anonimo ha detto...

Si e io sono il papa Francesco ma dai fate i buoni!!
Se hai gli attributti metti nome e cognome e poi vediamo. parole parole